Le Vie di Leonardo Da Vinci

Dalla formazione all'apice

Nel centro del Rinascimento

Firenze

La città di Firenze, luogo fondamentale per la vita e la formazione di Leonardo, capitale del Rinascimento, è attraversata dal fiume Arno,  e si trova al centro della Toscana.

La statua di Leonardo
Loggiato degli Uffizi
Firenze
Riproduzione ottocentesca
Pianta schematica di Firenze
Leonardo

A Firenze Leonardo giunse giovanissimo

probabilmente nel 1469. La città, dove visse in varie fasi della sua vita, ha rappresentato il luogo della sua formazione ma anche di grandi produzioni, attraverso il contatto con maestri come il Verrocchio ed i maggiori artisti e pittori del momento.

Fondamentale è il suo rapporto con i Medici,

, in modo particolare con Lorenzo il Magnifico, fino alla morte di Giuliano de’ Medici a Roma, a seguito della quale si trasferì in Francia alla corte di Francesco I.

Firenze

Firenze, capoluogo della Toscana e patrimonio dell’umanità UNESCO è considerata luogo d’origine del Rinascimento e della lingua italiana. Tra le più affascinanti città al mondo, presenta numerosi monumenti di bellezza universale tra cui il Duomo con la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, la Galleria degli Uffizi con opere di Leonardo e il Ponte vecchio, solo per citarne alcuni.

Di inestimabile valore i lasciti di geni del passato: Dante, Petrarca, Boccaccio, Giotto, Brunelleschi, Donatello, Lorenzo de’ Medici, Botticelli,  Michelangelo, Galileo Galilei, oltre a Leonardo Da Vinci.

Nel centro del Rinascimento

Attualmente la Rete delle “Vie di Leonardo Da Vinci” coinvolge  5 città (Vinci, Amboise, Vipava, Istanbul e Firenze) di 4 nazioni (Italia, Francia, Slovenia, Turchia).